Gofio canario – le migliori ricette da degustare a Tenerife

1694
gofio canario
Gofio Canario – Foto: www.my-personaltrainer.it

Il miglior sito per volare low cost

Il gofio canario è l‘alimento che tradizionalmente, soprattutto a Tenerife e nell’arcipelago delle Canarie, veniva consumato dalle popolazioni dei Guanches prima della colonizzazione degli spagnoli.

Questo particolare alimento di rapida preparazione, si ottiene dalla macinazione di cereali tostati come, ad esempio, farina di grano o di mais.

Di solito a Tenerife, il gofio lo si consuma con latte o con alcuni tipi di piatti come potajes, brodo o papas arrugadas. Lo si può anche utilizzare per fare i tipici dolci canari.

La sua preparazione viene trasmessa di generazione in generazione, e consiste nel macinare “a la piedra” un mix di farine di cereali tostate, al quale si aggiunge un pizzico di sale marino.

A fine macinazione, il composto presenta un colore tendente al giallo scuro, e questo deriva proprio dal tipo di farina utilizzata per la sua produzione.

Proprietà nutrizionali del gofio canario

Spendi meno per un Hotel

Il gofio canario è un alimento assolutamente naturale, lavorato in maniera semplice, senza l’aggiunta di conservanti o coloranti.

Dal punto di vista nutrizionale è un alimento molto ricco di vitamine (A, B, B1, B2, C, D) e di minerali come ferro, calcio, sodio, magnesio e potassio.

Grazie anche al suo contenuto di fibre, questo alimento può essere considerato il top in una dieta varia ed equilibrata.

Caratteristiche del gofio

Questo preparato, ha quattro caratteristiche che lo definiscono:

  1. Aroma: il suo aroma è abbastanza secco e penetrante.
  2. Colore: come dicevamo, il suo colore tende al giallo scuro, e dipende non solo dal tipo di farina utilizzata, ma anche dal livello di tostatura.
  3. Sapore: il sapore del gofio così come il suo aroma, varia a seconda del grano e della tostatura. Ricordiamoci sempre che, se consumato solo, il gofio ha un sapore molto secco.
  4. Potere nutritivo: come descritto in precedenza, questo alimento possiede un alto potere nutritivo.

Nel secolo scorso, gli emigranti delle Canarie hanno diffuso la preparazione e il consumo del gofio ben oltre l’arcipelago, tanto che oggi lo si può assaporare in Cile, Repubblica Dominicana, Argentina, Puerto Rico, Cuba, Uruguay e Venezuela.

Ricette a base di Gofio

Molte sono le ricette di gofio che si possono consumare visitando Tenerife e nelle Canarie. Le più comuni sono:

  • Gofio Escaldón. Preparato semi-liquido cucinato con la farina di granturco tostata.
  • Pella de Gofio. Questo è una specie di pane ottenuto da un mix di acqua, sale, zucchero e olio. Ci sono anche le varianti alle mandorle e al miele.
  • Gofio escaldado. a base di brodo di pesce, servito con cipolla rossa e aglio soffritto.
  • Gofio amasado. Impasto preparato con acqua, zucchero (o miele), uvetta e mandorle.

E, per concludere un pasto, non poteva mancare anche il dessert a base di gofio!

Booking.com
CONDIVIDI
Pedro Rogondino
Viaggiatore, idealista, ottimista, da sempre animo inquieto. Dopo oltre 5 anni vissuti nella grigia Monaco di Baviera, ho lasciato due lavori per vivere a Tenerife, un piccolo paradiso nell'Oceano Atlantico. Qui lavoro nel settore turistico, un mondo che da sempre mi da grandi soddisfazioni. Attraverso il mio travel blog, mi piace raccontare di questa fantastica isola, della sua storia e della sua unicità!