8 meraviglie dei fondali di Tenerife

1491

fondali di tenerife

Il miglior sito per volare low cost

I fondali marini di Tenerife, nascondono delle preziosità di cui se ne parla sempre poco nel vari siti web di riferimento.

Tuffandovi nelle sue acque, con la attrezzatura da sub adatta, potrete andare alla scoperta di gallerie vulcaniche, grotte sottomarine e resti di vecchie navi, e questo solo per citare alcune delle attrazioni che vi aspettano non molto distanti dalle sue coste.

Curiosando nel web ed informandoci allo stesso tempo con alcuni istruttori locali di immersioni (un saluto particolare va a Carlito di Costa Adeje), abbiamo redatto per voi, l’elenco delle 8 meraviglie dei fondali di Tenerife.

#1 Pecio de Tabaiba

Spendi meno per un Hotel

Nelle acque della piccola spiaggia di Tabaiba, potrete visitare i resti del famoso rimorchiatore El Peñón, affondato nel 2005 per creare in maniera un po’ “forzata”, una specie di barriera artificiale. Scattare una foto o filmare un relitto sommerso con la vostra videocamera subacquea, è sicuramente di rigore.

#2 El Tubo di Garachico

Non lontano dalle coste di Garachico, si trova un tubo vulcanico di 25 metri circa di profondità che mostra ai sub, la fauna marina della zona. Questo punto per le immersioni lo si può raggiungere in barca ed è consigliato solo ai sub più esperti.

#3 La Rapadura, l’organo sommerso

Weekend Lastminute.com

La Rapadura, è uno dei paesaggi sottomarini più sorprendenti di tutta Tenerife. a 120 metri dal litorale di Santa Úrsula, si trova un insieme di rocce basaltiche di varie altezze a forma di prisma, uno spettacolo nello spettacolo. A guardare bene questo blocco di basalto, sembra di ammirare l’organo di una cattedrale. E’ inutile dirvi che scattare una foto qui, vale da sola il vostro viaggio alle Canarie.

#4 Alcala e le tartarughe marine

Se qualcuno di voi da sempre ha sognano di nuotare al fianco delle tartarughe marine, nelle tranquille acque di Alcala, potrà finalmente coronare il suo sogno. Mica male, no? Non dimenticate di salutarle da parte nostra!

#5 Cueva de los cerebros

Le acque di playa de San Juan, nascondono uno dei tesori più affascinanti dell’isola: la cueva de los cerebros. Stiamo parlando di alcuni tubi vulcanici all’interno dei quali è possibile incontrare le esponjas cerebro, una particolare spugna a forma di cervello umano che danno il nome al luogo. Un consiglio, munitevi di una torcia subaquea di buona qualità per questa immersione.

#6 La Atlantida

Nelle acque antistanti a los Gigantes, si trova un blocco di colonne basaltiche circondate da sabbia. Se vi diverte nuotare tra socievolissimi pesci multicolore, allora questo è il posto giusto per voi.

#7 Montaña Amarilla

Sulla costa del piccolo paese di San Miguel de Abona, troviamo il monumento naturale della Montaña Amarilla, un cono vulcanico che ha seppellito un numero imprecisato di dune che poi, con l’erosione maria, è possibile osservare di nuovo sia in spiaggia sia durante le immersioni.

#8 La Catedral di Puerto de la Cruz

Nei fondali di Puerto de la Cruz, una bella cittadina del nord di Tenerife, si trova la Catedral, un insieme di grotte e archi naturali diventati rifugio di molte specie di fauna marina.

Booking.com
CONDIVIDI
Pedro Rogondino
Viaggiatore, idealista, ottimista, da sempre animo inquieto. Dopo oltre 5 anni vissuti nella grigia Monaco di Baviera, ho lasciato due lavori per vivere a Tenerife, un piccolo paradiso nell'Oceano Atlantico. Qui lavoro nel settore turistico, un mondo che da sempre mi da grandi soddisfazioni. Attraverso il mio travel blog, mi piace raccontare di questa fantastica isola, della sua storia e della sua unicità!